Vai a…
RSS Feed

21 Ottobre 2021

Guerra al cattivo gusto


L’avvocato Vittorio De Vecchi Lajolo – Thomas Rechtsanwälte (Berlino) offre ad Osservatorio 21 questo contributo che riguarda l’ultima legge emanata in Germania per combattere il fenomeno delle fake-news.

Vittorio De Vecchi Lajolo

Vittorio De Vecchi Lajolo

Il 1. Ottobre 2017 è entrato in vigore in Germania il Netzwerkdurchsetzungsgesetz (NetzDG), che oltre ad essere una delle parole più lunghe del dizionario, è anche la legge che si propone di combattere il fenomeno delle notizie false o diffamanti pubblicate su internet, in breve le “fake news”.

La relazione governativa alla legge parte dalla constatazione che gli sforzi di autoregolamentazione intrapresi dai principali social network a partire dal 2015 su iniziativa della speciale task force composta da rappresentanti del Governo e social network non hanno sortito effetti soddisfacenti. Si fa menzione di dati (la cui fonte non è chiara) secondo cui “attualmente” YouTube cancellerebbe circa il 90% dei contenuti penalmente rilevanti, mentre Facebook solo il 39% e Twitter l’1%.

Il NetzDG si muove nel solco di tale esperienza imponendo ai social network obblighi di vigilanza e contrasto estremamente stringenti, la cui inosservanza è pesantemente sanzionata.

Leggi il documento

Altre storie daInternet 2.0