Vai a…
RSS Feed

21 Ottobre 2021

Società

“Sulla TAV non si torna indietro”

Dalle Ogr di Torino un messaggio politico di Ibis L’avvertimento del Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia ( la pazienza degli imprenditori , di tutte le categorie, nei confronti del governo è al limite) sarà sicuramente risuonato come un forte campanello d’allarme nelle orecchie del vice premier Salvini e della Lega che hanno nel Nord produttivo

TAV, prima analisi costi-benefici

Tav Torino-Lione, ecco l’analisi costi-benefici (del 2011) di Claudio Martone (Public Policy) Il destino della Tav Torino-Lione sembra appeso all’analisi costi-benefici promessa dal Governo, avvitato sulla questione a causa delle visioni contrapposte di Lega e Movimento 5 stelle. In realtà un documento ufficiale c’è già: si tratta della “Analisi costi-benefici. Analisi globale e ricadute sul

Le responsabilità della borghesia

Corriere della Sera Mercoledì 31 ottobre 2018 di Enzo Manes Le responsabilità (e i silenzi) della borghesia italiana Non è vero infatti che dall’inasprimento del clima sociale siamo colpiti tutti nella stessa maniera: i più deboli, quelli con meno risorse e mezzi, lo sono molto di più rispetto ai cosiddetti «ceti riflessivi» C’è qualcosa di

Svegliatevi !

Svegliatevi tutti: stiamo diventando l’Argentina del Mediterraneo (nel vostro silenzio complice) (di Michele Boldrin – 17/10/2018) La manovra del cambiamento? Uno scambio malefico tra sussidi parassitari e rivalsa nazionalista. Ma ciò che stupisce è la pavida acquiescenza delle classi imprenditoriali, che accettano misure devastanti per la nostra economia nel nome della rabbia sociale. Finirà molto

Il silenzio degli Industriali

Luigi Einaudi (1874-1961) – Un artìcolo del 1924 Sabato 6 ottobre 2018 “Non approvano le minacce; ma, affettando di considerare gli agitati gridatori come degli innocui maniaci insistono sulla necessità di un governo forte… La preferenza per la pace sociale imposta dal governo è consigliata dall’amore del quieto vivere” Corriere della Sera. 6 agosto 1924

La sinistra che ignora i deboli

Corriere della Sera Martedì 18 settembre 2018 di Antonio Polito Il Pd deve capire, smettendo ogni sciovinismo e liberandosi da qualsiasi ipoteca, che oggi è parte del problema italiano, e non della soluzione. È una questione di idee: ne devono venire di nuove, e di migliori. C’è forse un nesso tra il crack della Lehman

I pericoli del legame con Mosca

Corriere della Sera Venerdì 31 agosto 2018 di Angelo Panebianco Il governo sembra sul punto di mettere in discussione le scelte pro – Occidente del 1948, sembra pronto a salpare verso lidi più orientali, sembra pronto a ridefinire la propria collocazione internazionale. Un 18 Aprile 1948 rovesciato? La rivincita dell’Oriente sull’Occidente? Può essere che le

INTELLETTUALI DI TUTTO IL MONDO UNITEVI

INTELLETTUALI DI TUTTO IL MONDO UNITEVI – Risposta all’appello di Cacciari – (dal blog di Chiara Salvini) Non ho vissuto l’età dei totalitarismi, l’età della morte del pensiero critico ma oggi più che mai posso considerare quanto sia pericoloso il sonno della ragione. Nell’età del ritorno dei Malvolio di montaliana memoria un semplice prendere le

Il piano di Zingaretti

Il piano di Zingaretti: prendersi il Pd e ricostruire la sinistra insieme a Fico (di Giulio Scranno – 29/08/2018) Il governatore del Lazio ha lanciato la sfida per la conquista del Pd, mentre nei 5 Stelle l’ala di Fico è sempre più insofferente a Salvini. Se Zingaretti diventasse segretario del Pd il loro destino potrebbe

Un Paese da mondo antico

Corriere della Sera Sabato 25 agosto 2018 di Alberto Alesina e Francesco Giavazzi Gli italiani eccellono in molti campi della ricerca e della scienza. Ma qual è il modello che Lega e M5S ci prospettano? Un Paese impaurito dagli immigrati che sono solo il 9% circa della nostra popolazione. Eccellenze italiane si incontrano in molti

Post più vecchi›› ‹‹Post più recenti